Editore: Comune di Telve
Pagine: 268
ISBN: 9788898612208
Anno: 2018
File: telve19141918.pdf
Link: Link Scheda nel Catalogo Bibliografico Trentino
Note: Stampa Litodelta

Visite: 121

Recensione

La Grande Guerra lasciò segni indelebili in tutta la Valsugana, ed il paese di Telve, abbarbicato alle prime falde del Monte Ciolino, non sfuggì al destino comune fatto di devastazioni e lutti. Quasi cento cittadini caduti nelle fila dell’esercito imperiale sui campi di battaglia italiani, galiziani, carpatici e balcanici, testimoniano il sacrificio di sangue che la comunità telvata dovette affrontare. Duecentocinquanta case distrutte, sulle duecentocinquantacinque che costituivano il villaggio nel 1914, attestano invece il pedaggio materiale che Telve fu chiamata a pagare. Questa ricerca, attraverso fonti ufficiali, aneddotica ed immagini, ci restituisce la storia di un paese e della sua gente, brevemente tratteggiata soprattutto a beneficio di quelle giovani generazioni che spesso ritengono di avere ben poco da imparare dal passato. Non un monito ma un memento: erano i vostri bisnonni, erano come voi; soffrirono e morirono, senza nulla chiedere, per lasciarvi un mondo migliore di quello, spietato, che li volle profughi o soldati.