Editore: Comune di Strigno
Pagine: 226
Anno: 2005
File: isignoridicastelrottoISSUU.pdf
Link: Link Scheda nel Catalogo Bibliografico Trentino
Note: Stampa Litodelta

Visite: 4799

Recensione

Nel fervore di ricerche storiografiche che caratterizzano questo ultimo scorcio di secolo, ha assunto un ruolo preminente quelle riferite alle origini delle realtà ambientali, in cui si venne svolgendo la vita delle varie comunità trentine. In questa direzione appunto sono state avviate le ricerche sul castello e sul borgo di Strigno, che risalgono entrambe agli albori del secolo XI. Precisiamo subito che abbiamo avuto la ventura di scoprire nuove ed originali fonti storiche, oltre a quelle ampliate e riproposte nel patrimonio archiviale della Biblioteca Comunale di Trento e di Feltre. Di sicuro interesse anche diversi documenti storici che si sono potuti rintracciare presso il Tiroler Landesarchiv di Innsbruck. Alcuni di questi, risalenti all’epoca medioevale, si è reso possibile ottenerne la traduzione dal tedesco e dal latino antico. L’insieme del materiale raccolto guida a percorrere piacevolmente l’itinerario della vita di Strigno nel suo originale ambiente formativo. È un vero repertorio delle vicende storiche, delle caratteristiche strutturali, della rilevanza amministrativa e giurisdizionale della borgata, dei personaggi che vi si distinsero, degli Atti della sua Magnifica Comunità nell’ambito della Diocesi Feltrina e della sua feudalità imperiale e tirolese. Si è voluto raccogliere e riordinare in volume le testimonianze e le conoscenze in parte acquisite dai preziosi contributi del prof. Guido Suster, del Bertondelli, dell’Ambrosi e di altri minori che sono stati consultati assieme alle fonti archiviali sopraccitate. Ne è risultato un lavoro veramente da certosino, di paziente riscoperta di quanto può servire alla storia del paese.