Editore: Sistema bibliotecario Lagorai
Pagine: 84
Anno: 2004
File: gospodi.pdf
Link: Link Scheda nel Catalogo Bibliografico Trentino
Note: Stampa Litodelta

Visite: 5038

Recensione

Diario di guerra (poca) e di prigionia (tanta), lo scritto di Pietro Carraro (Ava) non ha la pretesa di illuminare sugli ancora scarsamente conosciuti aspetti strategici e tattici delle operazioni belliche sul fronte orientale e nemmeno racconta episodi di eroismo o di morte in battaglia. Le note guerresche sono ridotte all'osso, breve anche se necessario preambolo in quanto inizio e ragione dell'esperienza di prigionia. Il memoriale rincorre il prigioniero Carraro nelle sue peregrinazioni attraverso un paese immenso che, al suo interno, non pare nemmeno accorgersi della guerra.