Notizie

Libera nos a malo

Libera nos a malo

Per la salute, per il raccolto, per il futuro dei figli, per il ritorno a casa, per la prosperità, contro le calamità naturali, contro la guerra, contro la malattia. Lo...

Leggi tutto

La nuova biblioteca

La biblioteca dell'Ecomuseo cambia veste grafica e aggiunge nuove funzionalità. Da oggi è possibile ricercare i documenti per iniziale del titolo, autore, anno, editore e per parole chiave. Ogni scheda...

Leggi tutto
Altri contenuti

In biblioteca: ultimi titoli pubblicati

L'Ecomuseo

L’ecomuseo della Valsugana si occupa di studiare, conservare, valorizzare e presentare la memoria collettiva di una comunità e del territorio che la ospita, delineando linee coerenti per lo sviluppo futuro. E' gestito dall'omonima associazione composta, fra gli altri, dalle amministrazioni comunali di Castel Ivano, Bieno, Samone e dal Circolo culturale Croxarie.

L'Ecomuseo della Valsugana è stato ufficialmente riconosciuto dalla Provincia autonoma di Trento nel 2012 e fa parte della Rete degli Ecomusei del Trentino, che unisce gli otto ecomusei riconosciuti e attivi nella Provincia autonoma di Trento. La Rete, è stata costituita nell’ambito del progetto “Mondi Locali del Trentino”.